Dalle passerelle arriva un’idea per  raccogliere in capelli in estate in modo comodo e molto trendy. A me ricorda un trend un po’ vecchia Hollywood, uno di quei trand che, diciamocela tutta, mia nonna ha lanciato almeno una quarantina di anna fa, comunque pare che in molte, proveranno ad indossare fasce di stoffa e turbanti.

Io, personalmente, non le amo; ma su instagram le ho viste ovunque, così ho deciso di documentarmi.

Ho scoperto le varie sfumature di questo accessorio, ci sono fasce etniche, come quelle proposte da Marc Jacobs, quella floreale proposta da Dolce&Gabbana; insomma se siete dell’idea che una fascia sia semplicemente  un modo per combattere il caldo, e tenere a bada i capelli, vi sbagliate.

Ma chi può indossare una fascia o un turbante?

Fondamentalmente possono indossarli tutti, anche se la forma del viso può avere un’influenza: se, ad esempio, avete un viso piccolo e tondo preferite fasce non troppo spesse per evitare che prendano il sopravvento; se avete un viso lungo, invece, potrebbe essere più adeguato un foulard o un turbante più spesso, che tende ad addolcire il capo con forme più tonde. Se avete i capelli corti, invece, potete optate per qualsiasi soluzione ma il turbante sarà un vero tocco di classe dal sapore retrò. Con i capelli più lunghi, invece, vengono consigliate fasce sottili, con fiocco o nodo al centro della testa.

Se avete qualche consiglio su come indossarla, fatemi sapere. Sono curiosa di leggervi

See u soon