Ricevere un invito alla Milano fashion week è senza ombra di dubbio un privilegio. Gli accrediti vanno richiesti con un certo anticipo, perché sono in molti a voler vedere le sfilate, per cui, quando ricevi un invito, non puoi assolutamente rifiutare!

Quest’anno la redazione di Style or not è stata invitata ad alcune sfilate ed eventi, potendo ammirare da vicino le nuove tendenze.

Alla sfilata di Richmond ho atteso oltre 50 minuti per entrare, ma il ritardo è d’obbligo in questo mondo, proprio come per la sposa. Il dietro le quinte non viene mai mostrato ma è terribilmente affascinante. Una volta che entri, che tu abbia il migliore degli inviti o lo standing più sperduto, quando si spengono le luci e parte la musica, non puoi fare altro che emozionarti. Il cuore comincia a battere forte, le mani ti tremano, e la musica, per ogni sfilata è sempre più bella. E’ proprio vero, una sfilata è un vero e proprio spettacolo, e i protagonisti sono i costumi. Per non parlare delle location: ogni volta si scoprono luoghi magici e spesso sconosciuti, trasformati e talvolta stravolti su richiesta dello stilista.

Per le strade sfilano modelle, giornalisti, blogger ed influencer, dal più sobrio al più elegante. Con cellulare in vista e sguardo attento, sempre pronti per degli scatti improvvisi del fotografo di turno.

In metro si parla solo di inviti, di sfilate, di moda e di tendenze. La sera si va ai party. Ed il giorno dopo si riaprono le danze e le corse da un luogo all’altro per  arrivare in tempo alla sfilata.

Al mio rientro, tutte mi avete chiesto delle tendenze di quest’anno.

Di seguito ho provato a rispondere, sperando di avervi tolto qualche curiosità 😉

Labbra rosse: Ormai sono intramontabili. E durante la prossima stagione si abbinano alla perfezione a unghie rosse.

 

 

Labbra smudged: Già arrivate sulle passerelle dell’autunno/inverno 2017/18, e in tendenza la scorsa estate, le labbra leggermente colorate con la texture del rossetto o del gloss che fuoriesce dai contorni, riprese da Gucci e replicate sulla bocca delle sue modelle.

Accessori per capelli: Clips, cerchietti, corone. Via libera agli accessori per capelli purché siano preziosi come gioielli. Per sentirsi come delle regine. Proprio come le modelle di Dolce & Gabbana e quelle di Versace.

 

 

Winged eyes: Gli occhi alati ma anche contornati da segni grafici, tutto con esagerazione. Un gioco nel quale eyeliner e  ombretti diventano complici, intensificando lo sguardo.